Vuoi scoprire le ultime novità riguardo il bonus Luce e Gas?

person Pubblicato da: Daniela list In: News il: comment Commento: 0 favorite Hit: 543

Come molti di voi già sapranno, Matrix Lab, nel suo punto vendita di Cassino, da circa un anno si occupa anche di luce e gas e riesce ad accompagnare e consigliare il cliente anche in questo settore. 

In questo articolo andiamo ad approfondire alcuni dettagli dei bonus che sono stati ampliati e prorogati e che spesso vengono sottovalutati.

Con la manovra 2023 il bonus energia elettrica e il bonus gas sono garantiti ad una fascia di persone più ampia, ovvero alle famiglie con un Isee sotto i 15 mila euro (prima era sotto i 12 mila), o sotto i 20 mila se si hanno almeno 4 figli a carico. Vengono riconosciuti sotto forma di uno sconto direttamente in bolletta: andiamo a vedere chi ne ha diritto e i documenti da presentare per ottenerlo.

Per ottenere questi sconti è necessario possedere determinati requisiti reddituali, cui si aggiunge a determinate condizioni, il bonus elettrico per situazione di disagio fisico.

Possono ottenere i bonus per disagio economico tutti gli intestatari di un contratto di fornitura:

-elettrica ad uso domestico;

-di gas naturale ad uso domestico.

Il contratto deve essere attivo presso l’abitazione di residenza e si devono rispettare i limiti reddituali suddetti. Fanno eccezione i percettori del reddito di cittadinanza, i quali possono usufruirne anche con un ISEE superiore.

Come sopra indicato hanno diritto al bonus elettrico anche tutti quei nuclei familiari al cui interno è presente un soggetto che necessita di apparecchiature medico-terapeutiche, alimentate ad energia elettrica per il sostentamento in vita. A tal proposito il Decreto ministeriale del 13 gennaio 2011 individua l'elenco delle apparecchiature medico-terapeutiche alimentate ad energia elettrica, necessarie per il mantenimento in vita di persone in gravi condizioni di salute. Solo per fare qualche esempio rientrano nella categoria i sollevatori mobili a sedile elettrici, i materassi antidecubito, le carrozzine elettriche, gli aspiratori, ecc..Bisogna aggiungere, poi, che il bonus elettrico per disagio fisico è cumulabile, qualora fossero rispettati tutti i requisiti, con il bonus luce e gas per disagio economico.

Non si può determinare con esattezza l’importo esatto del bonus sociale luce e gas poiché la cifra, determinata e aggiornata da Arera, varia periodicamente.

Dal 2021 non è più necessario fare richiesta per accedere ai bonus presso il Comune o il CAF, tuttavia è necessario presentare la dichiarazione sostitutiva unica per ottenere l’ISEE attraverso la quale l’INPS riconosce automaticamente se il nucleo familiare rientra in una delle condizioni economiche indicate. 

Questo sistema va ad incrociare i dati ricevuti con quelli delle forniture di gas e luce e in questo modo il bonus verrà erogato direttamente in bolletta. Per questo motivo è importante ottenere l’ISEE: il Governo ha previsto che comunque i bonus sociali vengano riconosciuti retroattivamente con accredito diretto sulla bolletta.

Qualsiasi sia il tuo attuale fornitore di gas e luce e qualsiasi sia la tua situazione reddituale ti ricordiamo che lo staff di Matrix Lab, a Cassino è a tua completa disposizione per valutare la tua bolletta e per indicarti come risparmiare.

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
  • Registrati

Registrazione nuovo account

Hai già un account?
Accedi O Resetta la password