La Russia sempre più isolata, novità dal mondo hi-tech e social media.

person Pubblicato da: Roberto list In: News il: comment Commento: 0 favorite Hit: 498

La guerra tra Russia e Ucraina ha avuto importanti ripercussioni anche sul mondo del web.  Moltissime aziende di tutto il mondo stanno iniziando ad adottare importanti misure contro Mosca  e le grandi piattaforme social  sono intervenute in particolar modo per evitare la diffusione di fake news.

Anche Twitter si è mosso in tal senso, aumentando notevolmente il livello di controllo dei tweet e monitorando costantemente gli account a maggior rischio di attacco (attivisti, giornalisti, eccetera); di contro, la Russia ha bloccato parzialmente l’accesso del Paese  a Twitter ed effettivamente il social ha confermato che moltissimi utenti non sono più in grado di accedere alla piattaforma;

Per rendere più complicata la vita Russa arriva anche il ban della tecnologia USA nei confronti di Mosca e del resto del paese. In conferenza infatti, Biden ha infatti preannunciato l’interruzione delle esportazioni della tecnologia made in USA verso il paese di Putin, nel tentativo di strozzare la Russia impedendole di progredire e modernizzare il suo reparto industriale e militare. Inoltre i produttori di CPU Intel e AMD stanno mettendo in atto uno stop totale di approvvigionamento di processori per le aziende pubbliche e private e per gli organismi statali Russi a partire dal 3 marzo per cercare di evitare al Paese di aggiornare i propri sistemi informatici nel lungo periodo.

Porn Hub inoltre ha deciso di oscurare i propri contenuti per tutti coloro che accedono dalla Russia; invece dei contenuti pornografici bandiere giallo-azzurre e messaggi di supporto all’Ucraina.

 

28.02.2022

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
  • Registrati

Registrazione nuovo account

Hai già un account?
Accedi O Resetta la password